Il Maggiordomo Aziendale: come può migliorare la produzione in azienda

Leggi questo articolo per conoscere il maggiordomo aziendale, chi è, come opera e, soprattutto, come migliora l’ambiente lavorativo.

Ciao,

sono Ernesto De Petra, fondatore di Farwel, la prima società specializzata nel welfare personalizzato.

Secondo voi, nella vita quotidiana di ciascuno, qual’è diventato uno dei fattori di notevole valore ed importanza? Sicuramente il fattore TEMPO!!!

Ne abbiamo sempre di meno, siamo sempre in affanno, troppo coinvolti dal lavoro e dalle più svariate incombenze quotidiane, tanto da non riuscire a dedicare del tempo per noi stessi, per il nostro benessere sia fisico che psichico.

Le conseguenze? Siamo stanchi, nervosi, basta poco per farci prendere dall’ira, pervasi da un costante senso di insoddisfazione per qualsiasi cosa facciamo o dobbiamo fare, siamo stressati e con ripercussioni negative nella nostra vita privata, famigliare e lavorativa.

Lo scopo è quello di trovare un sano ed opportuno equilibrio tra lavoro e vita privata, ovvero una migliore conciliazione tra il tempo che il lavoro richiede unitamente a quello richiesto dalla famiglia e dalle proprie esigenze personali.

Cosa Impossibile? Impossibile no, ma sicuramente non facile!

Certamente un aiuto rilevante ti può derivare dalla collaborazione, addirittura gratuita, da parte di una nuova figura professionale, emergente in ambito soprattutto lavorativo, che corrisponde al ruolo del Maggiordomo Aziendale: chi è costui?

A parte il fatto che potrebbe benissimo essere anche una “costei”, cerchiamo di capire di cosa si tratta e come funziona e, soprattutto, come sia possibile godere dei suoi servigi a titolo gratuito!

Ecco perché ogni altra soluzione sarebbe inutile per te…

Il maggiordomo aziendale è una figura professionale, presente all’interno delle aziende in giorni e ad orari prestabiliti, che si prende cura delle incombenze personali e familiari dei vari dipendenti, permettendo loro di equilibrare la propria vita professionale e gli impegni quotidiani. Questo consente di migliorare, di conseguenza, la loro efficienza lavorativa e la soddisfazione personale, favorendo la riduzione dell’assenteismo, un maggiore attaccamento verso l’azienda ed un incremento della produttività.

I dipendenti possono affidargli le loro richieste, consegnargli le loro commissioni e successivamente ritirare quanto rilasciato al Maggiordomo in seguito all’evasione di quanto svolto.

Per evitare che il maggiordomo sia sottoutilizzato (e quindi risulti antieconomico) o, viceversa, sia sovraccarico di mansioni da svolgere (e quindi non riesca a portarle tutte a termine), il servizio deve essere calibrato secondo le reali esigenze dell’azienda, ovvero sulle reali necessità dei dipendenti a cui il servizio è destinato.

Ma quali sono i servizi che in genere possono essere richiesti e realizzati da un maggiordomo aziendale?

Partendo da dei servizi base, come:

  • Disbrigo pratiche amministrative (uffici comunali, banche, passaporti,…)
  • Assistenza Poste (spedizioni, pagamento bollette, invio e ricevimento pacchi, fermo posta)
  • Lavanderia, stireria, sartoria, calzoleria
  • Prenotazione e ritiro prescrizioni ed esami clinici
  • Ritiro e consegna farmaci
  • Ritiro e consegna regali
  • Spese quotidiane, anche a domicilio
  • Manutenzione ordinaria e lavaggio automezzi
  • Prenotazioni e abbonamenti a teatro, cinema, ristoranti

gli si possono affidare anche servizi più impegnativi, come:

  • Gestione pratiche burocratiche con delega (pagamenti, visure,…)
  • Pulizie ordinarie e straordinarie
  • Organizzazione traslochi
  • Piccole manutenzioni domestiche (idraulica, elettricista, elettrodomestici, tapparelle, giardinaggio…)
  • Colf
  • Badanti
  • Accompagnamento minori, anziani, disabili
  • Baby sitting, dog sitting
  • Servizi di cura e assistenza domiciliare
  • Organizzazione eventi (feste, compleanni…)

Evidentemente molti di questi servizi non vengono svolti direttamente dal maggiordomo aziendale, ma sarà lui a fare da tramite e da garante tra il dipendente che li richiede e l’organizzazione che opera alle sue spalle e che rappresenta (FARWEL SRL è una di queste!), che ha tutte le competenze e le professionalità per poterli realizzare.

Il maggiordomo aziendale: una professione per tutti?

Da quanto sopra esposto si evince che la persona che ricopre la mansione di maggiordomo aziendale deve essere opportunamente qualificata e di alto profilo.

Infatti, oltre a dovere assumere un aspetto elegante ed un atteggiamento serio e rispettoso, deve sapersi bene comportare ed adattare a seconda della tipologia di persone con cui entrerà in contatto (in teoria, dal dirigente all’operaio, magari anche straniero, ma anche il datore di lavoro stesso).

Deve essere preparato in diverse discipline, preciso, puntuale ed efficiente, sia che si trovi ad operare da solo sia, a maggior ragione, se deve coordinarsi con una struttura a lui complementare.

Durante lo svolgimento dell’incarico, ogni informazione e richiesta effettuata dai clienti devono essere trattate nel rispetto del massimo riserbo e dei più alti standard della privacy.

Di conseguenza, assume fondamentale importanza l’alto livello di formazione e di preparazione che il maggiordomo aziendale deve possedere.

Finalmente un modo innovativo di fare welfare aziendale:

Nell’ambito della politica del Welfare Aziendale, il servizio del Maggiordomo aziendale può essere previsto dal datore di lavoro come uno tra i servizi facenti parte del proprio sistema di welfare: in questo caso le sue prestazioni nei confronti dei dipendenti risultano per questi ultimi gratuite, almeno fino al raggiungimento della cifra procapite che l’imprenditore ha deciso di devolvere per ciascuno dei suoi lavoratori.

A carico dell’azienda resta invece il costo del maggiordomo ma solo per quelle ore in cui è prevista e programmata la sua presenza in azienda, per le fasi di raccolta e di evasione delle commissioni da parte del personale.

Permettere ai dipendenti di usufruire dei servizi del maggiordomo aziendale come benefit  per loro e le loro famiglie, accrescerà la stima e la fiducia nell’azienda, aumentandone la fedeltà, oltre ad incrementare la brand reputation e l’immagine aziendale nei confronti dei clienti, dei fornitori e, soprattutto, dei migliori talenti che potrebbero ambire ad essere assunti da quella stessa società.

Regalare tempo ai propri dipendenti sotto forma di welfare, significa per loro tempo risparmiato ovvero tempo vissuto!!! Oggi, per come sono cambiate le dinamiche sociali, non vale più il detto “chi fa da sé fa per tre!”, perché nel tentativo di ottemperare a tutte le incombenze quotidiane, unitamente ai consueti ritmi di lavoro, si rischia fortemente di rovinarsi l’esistenza ed i rapporti familiari.

Ecco il welfare aziendale che funziona!

Grazie al welfare personalizzato, personificato dalla figura del maggiordomo aziendale e dei suoi servizi ad personam, potere beneficiare di un aiuto in tutto questo significa dare una mano concreta al lavoratore, che potrà così stare meglio con sè stesso, stare meglio con la sua famiglia e quindi stare meglio anche sul posto di lavoro, risultando alla fine anche più produttivo.

Sono molte le aziende che da tempo si stanno avvalendo della collaborazione del maggiordomo aziendale: da quelle più grandi, la prima delle quali è stata la LUXOTTICA, ad altre di importanti dimensioni, come la BOSCH ITALIA, fino a realtà più piccole, come le giornaliste del settimanale GRAZIA, ed i risultati sono davvero soddisfacenti e per tutte le parti coinvolte.

Il mio personale approccio al mondo del welfare aziendale in generale, ma in modo particolare a quello personalizzato, con la fondazione della società FARWEL SRL ed uno dei suoi brand, DUAL: il Maggiordomo Aziendale a tempo, evidenzia una forte sensibilità verso il conseguimento della serenità delle persone, ed i lavoratori sono in primis delle persone, sia nella loro vita individuale che nel loro contesto famigliare e tutto questo non può essere considerato separato dalla sfera lavorativa, che di norma assorbe mediamente il 30%-40%, se non di più, della durata di una giornata tipo e quindi è doveroso e giusto prodigarsi affinchè anche in quell’ambito si faccia il possibile per estendere lo stesso stato d’animo che caratterizza, o dovrebbe, la restante parte della vita quotidiana.

Se sei interessato all’argomento metti un “mi piace” alla pagina facebook FARWEL per non perderti il prossimo articolo che uscirà tra 15 giorni.

A presto,

Ernesto De Petra

Fondatore di Farwel

Consulente specializzato nell’ambito del Welfare Aziendale ad Personam

P.S. Hai urgentemente bisogno di ricevere maggiori informazioni riguardanti il Welfare Personalizzato? Clicca qui!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *