La Great Resignation travolge anche l’Italia

Negli ultimi tempi si sente parlare di un fenomeno nuovo che sta coinvolgendo il mercato del lavoro in Italia,la Great Resignation (grandi dimissioni): di cosa si tratta? Perché sta accadendo e, soprattutto, come porvi rimedio?

Il Dato: Stando all’ultima ricerca condotta dall’Osservatorio Hr Innovation della School of Manager del Politecnico di Milano, l’ultimo anno il tasso di turnover in Italia è aumentato per il 73% delle aziende e quasi la metà dei lavoratori occupati (il 45%) dichiara di aver cambiato lavoro negli ultimi 12 mesi o di avere intenzione di farlo entro i prossimi 18. La percentuale incide soprattutto sui giovani e 4 su 10 di questi si sono licenziati pur non avendo un nuovo lavoro già pronto al momento delle dimissioni.

Perché ciò sta accadendo? C’è un dato che balza all’occhio e che riguarda il benessere lavorativo. Solo il 9% dei lavoratori si dichiara soddisfatto a livello sia fisico, che sociale che psicologico del proprio posto di lavoro. L’aspetto più sofferente sembra essere quello psicologico, complice sicuramente anche l’instabilità dovuta alla pandemia.

E’ proprio l’aspetto psicologico e lo stress degli individui a fare andare in tilt anche la salute fisica ed i rapporti sociali all’interno dell’azienda.

Le aziende sembrano inoltre non rendersene conto: solo nel 5% dei casi, infatti, considerano questo dato problematico.

Un altro motivo per il quale i lavoratori italiani tendono a cambiare lavoro è il basso livello di engagement, che li porta a cercarne uno più stimolante, più in linea con le proprie passioni, perfino a fronte di uno stipendio più basso.

Una soluzione? IL WELFARE AZIENDALE

Negli ultimi due anni, drammatici per il mondo del lavoro a causa del covid, il welfare aziendale si è dimostrato ancor più uno strumento essenziale per la salute di un’azienda e dei propri lavoratori.

Anche in questo caso può giocare un ruolo importante per arginare il fenomeno della Great Resignation, in quanto favorisce la conciliazione dell’equilibrio vita-lavoro e migliora pertanto l’engagement ed il benessere generale dei dipendenti.

Con un efficacie piano di welfare aziendale i lavoratori potranno infatti scegliere tra molteplici soluzioni per vivere meglio e quindi anche lavorare meglio e fidelizzarsi al proprio posto di lavoro, sentendosi parte di un progetto dove si viene pienamente valorizzati.

Se sei interessato all’argomento metti un “mi piace” alla pagina facebook FARWEL per non perderti il prossimo articolo che uscirà a breve.

Ernesto De Petra

Fondatore di Farwel

P.S. Hai urgentemente bisogno di ricevere maggiori informazioni riguardanti il Welfare Personalizzato? Clicca qui!

Consulente specializzato nell’ambito del Welfare Aziendale ad Personam

A presto,

*************************************************************************************************************************

Vuoi avere maggiori informazioni a riguardo? Contattaci al numero 0305280092 o fissa un appuntamento presso i nostri uffici in Via Codignole 21/D Brescia

*************************************************************************************************************************

Hai già provato il Welfare aziendale di FARWEL? Il tuo parere è per noi molto importante, lascia una recensione o un commento sui nostri social Qui:

Facebook   https://www.facebook.com/Farwel-242973396609362 /

Linkedin https://www.linkedin.com/showcase/disbrigo-pratiche-di-ufficio/

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *